• Italiano (IT)
    • English (UK)
Candle Tower Luxury Hotel, Mall and Residences

Candle Tower Luxury Hotel, Mall and Residences

by Lombardini22 SpA

 

Erbil, città millenaria proiettata verso una rapidissima modernizzazione, è oggi una delle destinazioni più in fermento nel cuore di una regione dagli altissimi tassi di crescita, dove importanti progetti di sviluppo e trasformazione urbana germogliano e il fiorire dell’ospitalità di lusso è la cartina di tornasole del loro successo. Candle Tower si inserisce in questo contesto.

In un’area nella cintura urbana semicentrale di Erbil, tra l’aeroporto internazionale inaugurato nel 2005 e la cittadella storica di 6.000 anni fa, Candle Tower è un progetto di grande interesse per favorire il passaggio del capoluogo curdo iracheno alla contemporaneità e rafforzare la sua vocazione di destinazione internazionale.

Un quartiere che prevede un mix funzionale con 48 appartamenti, 10 ville singole, e un hotel il Kempinski: una struttura 5 stelle dotata di 257 camere e 7 suites, due ristoranti, un wine bar, una grande sala da ballo con spazio eventi, una SPA, un piano dedicato a pool & gym con un bar e un grande terrazzo, un business centre con sala congressi per 200 persone. Inoltre, l’Hotel è collegato a un Luxury mall con i migliori brand del lusso, ristoranti, food court e family entertainment centre con diversi cinema.

Lombardini22 ha curato il progetto di interior dell’Hotel, unendo l’eredità europea del brand Kempinski con la tradizione regionale locale. Una sintesi culturale classico-moderna che raggiunge l’armonia e il comfort attraverso un sapiente equilibrio degli opposti.Il progetto di Lombardini22 dichiara, innanzitutto, la continuità esterno/interno. È così che le geometrie e i colori richiamano l’involucro architettonico in cui sono inseriti, in un’indivisibilità concettuale tra interior, architettura e città come precisa poetica progettuale.

Di qui, la progressione dal pubblico al privato: una sequenza spaziale dove alle differenti funzioni corrispondono suggestioni ad hoc, in armonia con i diversi ambienti. Dalla ricchezza iconica dell’ingresso, alla lobby come meta accogliente e distensiva, all’unione di riservatezza e dimensione dello spazio del ristorante, all'intimità delle camere, ogni passaggio è determinato nei minimi dettagli e compone zone diverse e individualizzate ma, allo stesso tempo, armoniche nell'insieme grazie a un filo rosso comune: nei materiali, nelle texture sofisticate delle luci e delle ombre, nei pattern ricorrenti sulle superfici.

Contributi Italiani al progetto

Fornitori: iGuzzini,  AGC, Omnidecor, KME, Poliform,  Living Divani, Moroso, , Zanotta, B&B Italia, Pedrali, Cassina, Metalltech,  iGuzzini, Sadi controsoffitti, Vetreria Bazzanese, Nexus pavimenti,  Palagio.

Hotel capoprogetto: Marco Amosso team Julie Djohan, Valentina Corradini, Gianluca Fusari, Roberta Sironi, Chiara Schiazza, Marina Ranieri, Nadia Trezzi, Amalia Guerrero, Massimiliano Besana, Andrea De Cet.

Luxury mall capoprogetto: Adolfo Suarez  team :Cristian Catania, Giusy Palumbo, Gianluca Fusari, Matteo Noto, Chiara Liso, Chiara Schiazza, Irma Lupica, Francesca Calda, Marina Ranieri, Breandan Patrick O'Donnell, Nadia Trezzi, Massimiliano Besana, Amalia Guerrero, Andrea De Cet.

Residence capoprogetto: Marco Amosso Team : Gianluca Fusari, Matteo Noto, Massimiliano Besana, Andrea De Cet.

Impresa di costruzione: Engineering Enterprise Co. – Amman, Giordania.

Partner locale: Progettazione Impianti: AME – Associated Mechanical Engineers – Beirut, Libano.

  • Lombardini22 SpA

    Lombardini22 SpA

    Nome:
    Lombardini22 SpA
    Indirizzo:
    Via Lombardini, 22 - 20143 Milano (MI)
    Contract:
    Aeroporti, Alberghi, Banche, Centri commerciali, Centri congressi, Centri culturali, Centri direzionali, Grandi magazzini, Immobili, Industrie, Musei, Negozi, Ospedali, Residenziale, Resort, Scuole e Università, Spazi Pubblici, Uffici
    Settore:
    Studi di progettazione
    Attività/Prodotto:
    Architetti
    Sito web:
    www.lombardini22.com
    Email:
    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
     
VAI AL TOP