• Italiano (IT)
    • English (UK)

Invitalia - Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa S.p.A., in qualità di Centrale di Committenza per conto del Commissario generale di sezione per la partecipazione italiana ad EXPO 2020 Dubai, ha avviato la procedura di gara "Concorso di progettazione in unico grado per la realizzazione del Padiglione Italia nel sito di Expo 2020 Dubai".

Il Concorso ha ad oggetto la progettazione di fattibilità tecnica ed economica per la costruzione del Padiglione Italia, ossia della struttura espositiva che dovrà essere organizzata ed allestita dall'Italia all'Esposizione Universale di Dubai (“EXPO 2020 – Dubai”)che inizierà il 20 ottobre 2020 e terminerà il 10 aprile 2021.

Per partecipare alla procedura di gara, gli operatori economici interessati dovranno preventivamente registrarsi sul Portale (https://gareappalti.invitalia.it) attraverso il quale si accede alla Piattaforma Telematica. A tal fine dovranno seguire le istruzioni disponibili sulla home page del Portale medesimo, selezionando il campo “REGISTRAZIONE AL PORTALE”.

Gli operatori economici, dopo aver ultimato la propria registrazione, riceveranno all'indirizzo PEC fornito un messaggio di conferma di avvenuta registrazione (le credenziali di accesso – nome utente e password - saranno quelle che l’operatore avrà indicato nel form di registrazione) e quindi saranno abilitati ad operare sulla Piattaforma Telematica.

In applicazione della normativa nazionale del luogo di intervento e della specifica disciplina adottata dall’Ente Organizzatore dell’Expo 2020 Dubai, il partecipante al Concorso dovrà, al momento della presentazione della domanda di partecipazione deve aver già instaurato un rapporto di partnership con un Architect of Record, il quale dovrà disporre delle abilitazioni e qualifiche necessarie all'esercizio della professione nel territorio degli Emirati Arabi Uniti, e dell’Emirato di Dubai, nonché dei permessi rilasciati dalle Autorità Locali, ivi incluse quelle della Municipalità di Dubai e/o quelle competenti per l’area ove insisterà l’Evento dell’ EXPO 2020 (i.e. Dubay South). L’Architect of Record dovrà necessariamente prendere parte alla redazione della Proposta Progettuale. Il rapporto di partnership dovrà essere documentato dal concorrente, ossia colui che partecipa al Concorso, che altresì dovrà fornire i riferimenti necessari per l’accertamento delle abilitazioni e qualifiche in possesso dell’Architect of Record e dei soggetti dallo stesso designati a prendere parte al gruppo di lavoro che redigerà la Proposta Progettuale.

Per maggiori informazioni:

Commissariato Generale di Sezione per la partecipazione italiana a Expo 2020 Dubai

DUBAI EXPO 2020 - BANDO DI GARA

VAI AL TOP